Livellometro a riferimento locale

Il sistema livellometrico a riferimento locale viene impiegato per monitoraggi strutturali dove non si ha la disponibilità di un riferimento fisso esterno. Questo strumento trova impiego nel monitoraggio di edifici soggetti a cedimenti strutturali a seguito di consolidazioni secondarie, oppure nel controllo dell’effetto di gradi lavori, come tunnel o scavi, negli edifici vicini. Si può quindi scegliere di rilevare i movimenti relativi dei diversi punti periferici della struttura in oggetto, rispetto ad un punto centrale considerato come riferimento.

Il sistema di misura  è quindi composto di:

  •  – tazze livellometriche in plexiglas,
  • –  il sistema di tubi di collegamento che connettono ciascuna tazza  al corrispondente trasduttore,
  •  – trasduttori di livello relativo di alta precisione,
  • –  il sistema di lettura e memorizzazione delle misure.

Ciascun trasduttore permette di misurare e valutare le variazioni di livello del liquido presente in ciascuna tazza rispetto alla misura iniziale. E’ disponibile anche una versione a lettura manuale (qui sulle tazze viene installata una scala millimetrata che permette di effettuare letture precise del livello).

 


DOCUMENTAZIONE:


ARTICOLI CORRELATI:

Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi