Moduli fotovoltaici

In zone remote, non fornite di alimentazione a rete 220 Vac, le apparecchiature elettroniche ed i sensori Tecnopenta possono essere alimentati  mediante moduli fotovoltaici. Opportunamente dimensionati in funzione delle esigenze dell’impianto, dell’esposizione solare del sito e dell’autonomia energetica  richiesta, le stazioni così equipaggiate sono praticamente autonome.

 


DOCUMENTAZIONE

 


ARTICOLI CORRELATI

765qwerty765
Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi