Sonda di temperatura e pressione per pozzi termali profondi – UNIPD

Tecnopenta, nell’ambito di un progetto di ricerca del Dipartimento di Scienze della Terra (Università di Padova), ha realizzato un’apparecchiatura trasportabile, parzialmente automatizzata, per l’esecuzione di profili termici in pozzi termali con temperatura variabile fino a 90°C.

Il cavo della lunghezza di 1100 metri, è stato realizzato per poter sopportare le conseguenze dell’immersione fino alla profondità di 1000 metri in fluido con temperature elevate (fino a 90°C). Esso viene calato e recuperato per mezzo di un argano elettrico a doppia velocità e di un sistema di sospensione a bocca pozzo. La sonda di livello, compensata opportunamente per le elevate temperature e la sonda di temperatura inviano i dati via RS485 ad un convertitore bluetooth abbinato, in superficie, al sistema rotante (tamburo). Da qui via Bluetooth i dati sono inviati ad un PC che mediante un apposito software li visualizza e li memorizza.

Profilatore pozzo termale

Bookmark the permalink.

I commenti sono chiusi